CURRICULUM VITAE: cos’è e come si scrive

curriculum-vitae-e-professione
Non importa che tu sia uno studente al suo ultimo esame, pronto a tuffarsi nel mondo del lavoro o uno studente ancora lontano dalla laurea, il curriculum vitae o CV sarà il tuo biglietto da visita, infatti, se scritto in modo corretto aumenterà le tue possibilità di trovare un’occupazione.
 
Tuttavia, la sua redazione non è facile, infatti vi è una grande eventualità che esso divenga una copia sterile di altri migliaia di curriculum, un documento anonimo che difficilmente sarebbe in grado di catturare l’interesse del recruiter. Quali sono le regole generali per scrivere un CV efficace?
 
– utilizzare un curriculum in formato europeo , in quanto sempre più spesso le aziende, soprattutto quelle della Pubblica Amministrazione lo richiedono, trattandosi di un tipo standard di CV in cui le informazioni vengono ordinate in modo chiaro e organizzato;
 
– essere ordinato, suddividendo il tuo curriculum in aree tematiche: dati anagrafici e personali, esperienze scolastiche, formative e lavorative, conoscenza di lingue straniere e informatiche, interessi extra professionali e aspirazioni;
 
– non scrivere più di due pagine, perché rischieresti di annoiare il recruiter, ma limitati ad inserire soltanto le informazioni essenziali e le esperienze lavorative che siano pertinenti al ruolo per il quale ti stai proponendo;
 
– utilizzare una foto appropriata al contesto;
 
– essere onesto , senza inserire esperienze lavorative non vere o ingigantendo le tue competenze o conoscenze professionali.
 
Queste sono le regole generali che ti permetteranno di preparare un buon curriculum vitae senza problemi e di accrescere le tue possibilità di successo nella ricerca di un nuovo lavoro.
 
Non resta che augurarti buona fortuna!

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *